Albertosi: “Il 5-1 lascerà scorie pesanti in casa Milan. Inzaghi più bravo di Pioli a prepare i derby: ogni volta lo incarta. Chiedere scusa è solo una paraculata per i tifosi. Serve lavorare: le parole dopo le sconfitte contano zero”

17.09.2023 14:35 di Nicolò Schira   vedi letture
© foto di Federico De Luca
Albertosi: “Il 5-1 lascerà scorie pesanti in casa Milan. Inzaghi più bravo di Pioli a prepare i derby: ogni volta lo incarta. Chiedere scusa è solo una paraculata per i tifosi. Serve lavorare: le parole dopo le sconfitte contano zero”

Il Milan è stato travolto dall'Inter nel derby, subendo un inappellabile 5-1. Ai nostri microfoni, l'ex portiere rossonero Enrico Albertosi, vincitore di due scudetti (Cagliari e Milan) e tre Coppe Italia nonchè vicecampione mondiale (1970) e campione europeo (1968) con l'Italia, commenta così il derby: "Il risultato finale è stato altisonante, soprattutto considerando che si tratta di un derby. Credo che il Milan ne soffrirà molto e la sconfitta lascerà scorie pesanti. L'Inter si è dimostrata più forte".

Si tratta del quinto derby perso nell'anno solare da Pioli e dal suo Milan. C'è una sindrome da derby?

"Probabilmente è molto più bravo Inzaghi a preparare e gestire il derby, oppure forse l'Inter lo sente di più. Nel derby non sempre vince la migliore e il risultato è un'incogntia, ma è innegabile che i nerazzurri giochino meglio questa sfida e il loro tecnico sappia incartare Pioli. Credo comunque che il Milan sia un'ottima squadra, a prescindere dalla gara di ieri. Sul 2-0 e sul 3-1 si sono scoperti e hanno preso altri gol, ma possono risollevarsi e fare un grandissimo campionato". 

Pioli nel post-gara ha detto che non c'è bisogno di chiedere scusa ai tifosi. In base alla sua esperienza, avrebbe dovuto farlo?

"Scusarsi dopo una sconfitta è solo una paraculata per i tifosi. L'unico modo di chiedere scusa è tornare sul campo, lavorare e macinare risultati". 

© 2024 Nicolò Schira

Altre notizie - Interviste
Altre notizie