Squalifica ridotta per Onana: sorridono l'Ajax e... l'Arsenal

10.06.2021 17:51 di Redazione NS   Vedi letture
Squalifica ridotta per Onana: sorridono l'Ajax e... l'Arsenal

André Onana ha ottenuto, in parte, ciò che voleva. Il responso del TAS sulla squalifica di un anno per la positività al furosemide, un diuretico vietato che sarebbe stato assunto per errore al posto di una semplice aspirina, è stato positivo per il portiere dell'Ajax: la squalifica di un anno, che gli avrebbe impedito di giocare fino a febbraio, viene ridotta di tre mesi.

Onana potrà così tornare in campo a partire dal 3 novembre, e ha ottenuto anche il diritto ad allenarsi con la squadra dal mese di settembre, come da statuto UEFA e FIFA. Il portierone camerunense vede così riaccendersi i possibili movimenti riguardanti il suo futuro: Onana non ha rinnovato il contratto a scadenza 2022, con l'Ajax che si guarda attorno per cercare un sostituto, ma potrebbe anche effettuare un anno di transizione con Stekelenburg, Pasveer (ex Vitesse) e Scherpen e poi acquistare nell'estate 2022, con gli occhi puntati su Hugo Souza (Flamengo) e Maduka Okoye (Sparta Rotterdam).

Mentre per Onana può riaprirsi subito la pista che lo porterebbe all'Arsenal. L'Ajax deve venderlo immediatamente, forte anche del rientro in campo a novembre, per evitare di doverlo regalare a gennaio. Coi Gunners era stata strutturata, secondo fonti olandesi, un'operazione dal duplice importo: 9mln qualora Onana dovesse rientrare a settembre o poco dopo, 2-3mln qualora fosse disponibile da febbraio. Con la riduzione dello scenario, il portiere sembra avvicinarsi ai Gunners col primo dei due scenari: contatti in corso.

© 2021 Nicolò Schira