Genoa, buona la prima per Gila

08.12.2022 17:29 di Nicolò Schira   vedi letture
Genoa, buona la prima per Gila

Se il buongiorno si vede dal mattino, il Genoa ha trovato il timoniere giusto per dare l'assalto alla promozione in Serie A. Buona la prima in Serie B da allenatore per Alberto Gilardino. Il Campione del Mondo 2006 ha dato la scossa giusta alla squadra, mettendo in campo una formazione più solida e compatta rispetto a quella senza nerbo e idee del suo predecessore. Il 2-0 al Sudtirol (era imbattuto fino a oggi con Bisoli allenatore) porte la firma del Gila che pesca dalla panchina il cambio giusto: dentro Puscas, fuori Jagiello. Et voilà: servito il gol dell'1-0 che sblocca la gara. Considerate le richieste esagerate di Ranieri (2 milioni di stipendio), le idee tattiche di Semplici (il suo 3-5-2 si sposa male con l'organico genoano) e la conoscenza non così profonda del nostro calcio di Bjelica (la B è cambiata molto negli ultimi anni rispetto a quando il croato lavorava allo Spezia) la sensazione sempre più crescente è che il Genoa abbia già in casa la guida tecnica giusta per arrivare in Serie A: Alberto Gilardino. Il tecnico biellese domenica ad Ascoli andrà ancora in panchina: un altro successo potrebbe convincere del tutto la proprietà 777 Partners a investire su di lui.

© 2023 Nicolò Schira