Juventus sotto inchiesta per falso in bilancio: sei gli indagati

27.11.2021 00:01 di Redazione NS   vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Juventus sotto inchiesta per falso in bilancio: sei gli indagati

Il calcio italiano viene scosso da una nuova inchiesta giudiziaria. Nella serata odierna, la Guardia di Finanza ha infatti svelato i dettagli delle sue indagini riguardanti la Juventus e le plusvalenze fittizie (282mln circa in tre anni), culminate in una perquisizione nella sede del club bianconero. La Vecchia Signora è sotto inchiesta con un'accusa seria a livello penale: falso in bilancio, che diventa ancor più grave in una società quotata in Borsa e punibile con la reclusione. Dal punto di vista sportivo, invece, per le NOIF i bianconeri rischiano una multa esosa o dei punti di penalizzazione com'era accaduto in pasato al Chievo: il casus belli per cui non potranno esserci sanzioni diverse deriva dal fatto che, a livello sportivo, non ci sono criteri oggettivi per quantificare il valore dei giocatori.

Sono ben 42 le operazioni sotto la lente d'ingrandimento degli inquirenti: dallo scambio Arthur-Pjanic col Barça, allo scambio con l'OM tra i baby Tongya e Aké, alle operazioni in terra nostrana, su tutte quelle col Genoa riguardanti Portanova e Petrelli. Un totale di 282mln di plusvalenze fittizie e valori gonfiati per aiutare il bilancio dopo l'esosa operazione riguardante Cristiano Ronaldo, secondo la GdF. Sei gli indagati: tra loro anche Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Fabio Paratici.

© 2022 Nicolò Schira