Inter-Napoli, Juan Jesus accusa Acerbi: "Mi ha detto ne*ro". Poi accetta le scuse

17.03.2024 23:44 di Redazione NS   vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Inter-Napoli, Juan Jesus accusa Acerbi: "Mi ha detto ne*ro". Poi accetta le scuse

Caos durante Inter-Napoli. Le immagini televisive mostrano Juan Jesus che protesta con l'arbitro La Penna al 58', dopo uno scontro con Acerbi, lamentandosi di un epiteto razzista rivoltogli dal difensore: "Mi ha detto ne*ro, questo non mi sta bene. Non mi sta bene. Oggi abbiamo questa frase sulla maglia ("Keep racism out", ndr), non mi sta bene". Nel prosieguo delle immagini si vede l'arbitro richiamare Acerbi e i due avere un confronto, che viene confermato dal difensore.

JJ aveva infatti parlato così a DAZN: ""In campo ci sta dire di tutto, lui ha visto che è andato oltre e ha chiesto scusa. E' un bravo ragazzo, ha chiesto scusa e quando l'arbitro fischia va tutto a posto. Spero non accada più, è un ragazzo intelligente". Parole che sembrano confermare l'accaduto e ora Acerbi rischia: se la prova tv confermerà l'insulto, da regolamento è possibile uno stop fino a dieci giornate.

C'è un precedente: durante Pisa-Chievo, Joel Obi accusò Michele Marconi di averlo apostrofato con una frase sulla schiavitù dei neri e la rivolta degli schiavi: l'attaccante, inizialmente assolto, subì in appello uno stop di dieci giornate.

© 2024 Nicolò Schira

Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie