Keita sospeso dal Tribunale Nazionale Antidoping

17.09.2022 17:48 di Nicolò Schira   vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Keita sospeso dal Tribunale Nazionale Antidoping

L'ex attaccante di Lazio e Inter, oggi in forza allo Spartak Mosca, Keita Baldè è stato sospeso dal Tribunale Nazionale Antidoping per 90 giorni per violazione del protocollo di un test antidoping, in occasione della gara Udinese-Cagliari 5-1 del 3 aprile 2022. È importante sottolineare ed evidenziare che il risultato del test di Keita è negativo: nessuna sostanza vietata è stata rintracciata nel corso delle analisi. La presunta violazione riguarda solo ed esclusivamente il protocollo del test.

Tuttavia, secondo il codice disciplinare, qualsiasi sanzione doping comminata da altra associazione sportiva nazionale o internazionale, o organizzazione nazionale antidoping, è automaticamente accettata dalla FIFA e deve essere automaticamente riconosciuta da tutte le confederazioni e associazioni. Come logica conseguenza, la sanzione applicata dal Tribunale Italiano Antidoping viene ufficialmente riconosciuta da parte della Federcalcio Russa. La sospensione dalle partite ufficiali terminerà il 5 dicembre.

© 2022 Nicolò Schira