Napoli-Insigne: le ultime sulla questione-rinnovo

12.09.2021 08:04 di Nicolò Schira   vedi letture
Napoli-Insigne: le ultime sulla questione-rinnovo

Avanti adagio. Ma comunque avanti e non era affatto scontato soltanto qualche settimana fa. Dopo il grande freddo degli ultimi 9 mesi primi segnali di disgelo tra il Napoli e Lorenzo Insigne: ieri, infatti, c'è stata una lunga chiacchierata tra Aurelio De Laurentiis e il suo agente Vincenzo Pisacane nel pre-partita con la Juve allo stadio San Paolo Maradona. Resta tuttavia ancora da fissare il primo faccia a faccia ufficiale per discutere il rinnovo, ma dopo settimane di silenzio in cui le parti si sono "ignorate" il contatto di ieri appare propedeutico all'apertura ufficiale delle contrattazioni nelle prossime settimane. D'altronde il capitano azzurro sogna di restare a Napoli e di chiudere la carriera con la maglia della sua squadra del cuore al netto delle attuali distanze economiche. Insigne vorrebbe un ultimo grande contratto intorno ai 6 milioni a stagione. Una cifra ritenuta troppo alta dal club partenopeo. Ricordiamo che attualmente Lorenzinho percepisce 4,6 milioni netti a stagione più premi. Dall'estero in estate non sono arrivate offerte concrete, se non qualche timido sondaggio (Zenit ed Everton) che non hanno solleticato particolarmente il fantasista. Zero riscontri sulle voci legate all'Inter che infatti poi ha chiuso per Joaquín Correa (sempre stata la prima scelta di Simone Inzaghi, ndr). Così come De Laurentiis, Chiavelli e Giuntoli non hanno ancora pensato a un erede di Insigne, convinti che alla fine il ragazzo rinnoverà. Perché - al netto delle proprie posizioni in sede di trattativa - la volontà di entrambe le parti è e resta quella di proseguire insieme. Il contatto di ieri sicuramente in tal senso può portare a un riavvicinamento dopo settimane di gelo...

© 2021 Nicolò Schira